Less is more… anche nei video!

Semplice è meglio, soprattutto nei video.

gif

Cosa significa questa frase?


Non so se ti sei ritrovato anche tu in questa situazione, ma spesso quando si creano contenuti si cerca di mettere “tanta carne al fuoco”.

La tentazione è quella di buttare dentro tanti argomenti, tanti contenuti, tanti concetti, tanti riferimenti ed esempi giusto per allungare il discorso e fare in modo che il contenuto sembri più sostanzioso.


Ecco, diciamo che questa cosa un po’ di tempo fa andava pure “di moda”.

Oggi, però, per come si sono evoluti i social e per come le persone sono abituate ad usare questi strumenti ed il web, non è più così.


Gli strumenti di comunicazione sono diventati sempre più veloci e brevi.

Basta pensare alle storie su Instagram o i TikTok: sono contenuti brevissimi, che durano pochi secondi - e a volte persino quelli ci sembrano troppi.

Su social di questo tipo, un video di 3 minuti viene addirittura considerato lungo!

Quindi, il consiglio che voglio darti è questo: se vuoi realizzare dei contenuti (che siano video, ma anche testi scritti), abituati a usare la mentalità “less is more”.


Segui questi semplici passaggi per creare un contenuto che va dritto al punto e che trattiene le persone fino alla fine:

1. Individua il problema che vuoi trattare e spiegalo in pochi secondi

2. Dai una soluzione rapida, precisa e semplice da applicare

3. Includi una CTA (ovvero una Call To Action) per portare le persone a fare un’azione da te desiderata, come mettere like o seguirti.


Se l’articolo ti ha incuriosito e pensi che vorresti inserire i video all’interno della tua strategia di comunicazione, ma non sai come fare, puoi prenotare un posto alla mia Masterclass “Video in 21 Giorni”.

In questa Masterclass ti spiegherò come realizzare in autonomia i tuoi contenuti video e come inserirli all’interno della tua strategia di comunicazione e marketing.



0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti